Blog

Aggiornamento al regolamento Contest

Comunicazione importante!

Il Comitato organizzatore dello SpeleoFotoContest ha deliberato quanto segue:

Dal regolamento pubblicato sul sito il giorno 20 Agosto 2018 viene eliminata la parte contenuta nella sezione “Formato e modalità di invio” riguardo l’obbligo di presentare esclusivamente opere inedite.

Quindi a partire da oggi 29 Agosto 2018 saranno ammesse al concorso anche foto già pubblicate, e l’unica versione ufficiale del regolamento sarà quella recante la dicitura “Aggiornamento 29 Agosto 2018”.

Restano invariate le modalità i costi ed i termini ultimi per l’invio delle foto.

SCARICA IL REGOLAMENTO AGGIORNATO IN PDF

 

Il C.O. SpeleoFotoContest

SpeleoFotoContest e Federazione Speleologica Toscana

Dopo quello concesso dalla SSI, arriva oggi anche il patrocinio della Federazione Speleologica Toscana.

Per SpeleoFotoContest, che torna in Toscana dopo una lunga pausa ed a distanza di 12 anni, si tratta di un riconoscimento che non poteva mancare. Altra attestazione di fiducia per una iniziativa che mira a diventare, o almeno così speriamo, uno tra gli eventi principali nel panorama speleologico toscano prima che nazionale. L’associazione SFC sta’ lavorando in tal senso già da qualche mese e, contando molto sull’aiuto di amici ed appassionati attraverso il passaparola, stiamo cercando di promuovere il più possibile sia contest che workshop. Soprattutto quest’ultimo sarà l’elemento centrale che coinvolgerà i partecipanti alla tre giorni di Novembre e darà, cosa secondo noi fondamentale, la possibilità di approcciarsi al mondo ipogeo ed alla speleofotografia anche a chi non ha esperienze precedenti. Anni di corsi di primo livello mi hanno lasciato in regalo ogni volta le espressioni di meraviglia di chi compie per la prima volta un “passo nel buio”; ed essendo questo, oltre alla notevole caratura tecnica del corso, uno degli aspetti principali che caratterizzerà la prossima edizione di SFC da doppia soddisfazione l’interesse e l’appoggio che la Federazione ci offre.

Come ormai ripetiamo da un po’di tempo, ci vedremo prima allo speleoraduno di Casola e dopo il 23-24-25 Novembre a Cardoso per #SFC18 #stayunderground #speleorotocontest

SpeleoFotoContest e Società Speleologica Italiana

Si inaugura ufficialmente il rapporto di collaborazione tra la Società Speleologica Italiana e l’associazione SpeleoFotoContest. La nostra iniziativa ha da poco ricevuto il patrocinio della SSI e per noi è già una notevole attestazione di fiducia, tuttavia non escludiamo di poter ulteriormente mettere a frutto questa collaborazione con iniziative future sia durante che dopo la prossima edizione di SpeleoFotoContest. Prossimo appuntamento prima di #SFC18 sarà sicuramente lo speleoraduno di Casola a Novembre dove saremo presenti per mostrare foto delle passate edizioni ed alcune nuove e raccogliere le ultime iscrizioni per contest e workshop.

SFC18 Ready? GO!

Sono aperte le iscrizioni!

Sembrava che questo momento non dovesse arrivare mai, ed invece eccoci qua. Da oggi potete iscrivervi a SpeleoFotoContest e SpeleoFotoWorkshop. Adesso speleofotografi ed aspiranti tali non avete da fare altro che scatenarvi, purtroppo per questioni burocratiche abbiamo dovuto aspettare fino ad ora ma ancora c’è tempo a sufficienza per dare libero sfogo alla vostra tecnica ed al vostro “scatto”. Ricordiamo che per il contest le foto dovranno essere inedite pena l’esclusione e che lo workshop è aperto a tutti anche a chi non ha pratica di progressione speleologica.

Questi sono i link per scaricare regolamenti e modulistica in pdf:

REGOLAMENTO CONTEST AGGIORNATO AL 29 AGOSTO 2018

MODULO ISCRIZIONE CONTEST

REGOLAMENTO E MODULO ISCRIZIONE WORKSHOP

Ci vediamo a Cardoso il 23, 24 e 25 Novembre!

SpeleoFotoWorkshop

Iniziamo a delineare un po’ che cosa succederà in concreto nei giorni di fine Novembre a Cardoso. In tanti ci avete chiesto come funzionerà il concorso e come si fa per partecipare, e questa cosa se da un lato ci ha fatto molto piacere, dall’altro ci ha fatto capire che forse non siamo ancora riusciti a far passare il messaggio che il 23 – 24 – 25 Novembre ci sarà si l’esposizione fotografica e la proclamazione dei vincitori, ma l’evento sarà incentrato prevalentemente sullo workshop che si svilupperà per tutti e tre i giorni catalizzando la maggior parte delle energie organizzative e, speriamo, anche dell’interesse del pubblico.

Anche se il nome è “SpeleoFotoContest” nei tre giorni sarà allestita una vera e propria scuola di fotografia speleologica con lezioni teoriche ed una uscita pratica nella suggestiva cornice dell’ antro del Corchia. Le lezioni teoriche si svolgeranno presso il palazzo della cultura a Cardoso dove contestualmente sarà allestita anche la mostra fotografica.

Di seguito i nomi ri alcuni dei Relatori che condurranno le lezioni:

Antonio Cosentino Crig Geographical Exploring:

Speleo Video Maker

Marco Paris & Daniele Sighel Speleoclik:

Composizione dell’immagine e uso di flash elettronici

Alessio M. Speleoclik:

Post produzione e gestione delle immagini con Lightroom

Silvia Arrica:

Fotografia in grandi ambienti

A presto per altri dettagli.

Un po’ di storia

In attesa che si aprano le danze, intese come iscrizioni al contest ed allo workshop, per le quali siamo ancora colpevolmente in ritardo ma per le quali stimo lavorando alacremente per aprirle prima possibile, ci piace crogiolarci nel ricordare il primo successo di questa iniziativa classe 2005.

IMG_20180601_205104_799

Allora quasi per scherzo un gruppo di pazzi si riunì per dare vita ad una idea che, a distanza di 13 anni, ci trova ancora qui a “tribolare” per portarla avanti.

Oggi dopo una lunga pausa riprende il lavoro con i soliti pazzi e qualche nuovo pazzo aggregato al baraccone, sperando che i nostri sforzi diano i frutti sperati.

Leggi l’articolo sulla prima edizione

Memorial Marco Ottalevi

SpeleoFotoContest 2018 memorial Marco Ottalevi.

Perché questa edizione è intitolata a Marco? Lo conobbi nel 2003, mi chiese per email e poi per telefono di accompagnarlo insieme agli allievi degli Speleologi Romani all’uscita di fine corso: la traversata Eolo – Serpente nell’antro del Corchia. Nemmeno lo conoscevo e gli dissi “volentieri, andiamo a divertirci”. Si perché le grotte sono un bene comune, non hanno padroni…e per noi sono un paradiso.

Arrivarono, cenammo all’aperto a passo croce e la mattina dopo ci tuffammo nella traversata.

Nacque un’amicizia vera, sincera, che solo chi ha avuto l’onore di stare con Marco può capire.

A Frasassi 2004 lo coinvolsi a pieno titolo nell’organizzazione di quello che da un anno ventilavo in lista speleo.it. E fu lì, tra un piatto di zuppa di farro col Badino e un bicchiere di vino con gli amici che presentai la mia idea. E lì nacque lo SpeleoFotoContest.

Il successo del 2005 fu esponenziale, tant’è che le edizioni successive furono un crescendo di emozioni e di speleofotografi.

L’ultima edizione si tenne a Iglesias nel 2007, dopodiché ci prendemmo una pausa perché ne avevamo bisogno. Poi purtroppo la vita è crudele, quando meno te lo aspetti, anche ad un passo dalla felicità, questa ti si rivolta contro. E quel maledetto 26 giugno del 2010 ricevetti quella telefonata che non vorresti mai ricevere. Marco non c’era più.

A distanza di 11 anni dall’ultima edizione e di 8 dalla scomparsa di Marco, per tutto quello che aveva fatto e per come lo aveva condotto, oggi mi sembra doveroso intitolare a lui lo SpeleoFotoContest, chissà, magari ci vede e sorride da lassù.

Per chi non ha avuto la gioia di conoscere Marco: http://www.speleologiromani.it/index.php?id=ciao-marco

A presto,
Paolo

SpeleoFotoContest social

Salve a tutti amici speleofotografi e semplici appassionati. Abbiamo aperto questa pagina per promuovere SpeleoFotoContest una iniziativa che si terrà nel prossimo novembre e che prevede un concorso ed un workshop didattico, in modo da poter venire incontro alle esigenze di tutti sia professionisti che, appunto, semplici appassionati. La nostra intenzione è si quella di cercare di raggiungere più persone possibili ma solo tra chi effettivamente possa avere interesse verso la fotografia, la speleologia, la montagna e la natura in generale. È per questo che abbiamo scelto di non “comprare” like come fossero sul banco di un mercato, bensì di cercarli quasi uno per uno tra chi (in base a quanto possibile capire da ogni profilo) poteva essere interessato a seguire anche dall’altro capo del mondo, magari non per partecipare direttamente a contest o workshop ma solo per vedere delle belle fotografie. Per fare questo abbiamo creato anche un profilo personale con il quale abbiamo contattato molti di voi per proporre di seguire la pagina. Tutto questo però evidentemente va contro le regole di Facebook secondo le quali puoi tranquillamente comprare “Like” a migliaia anche di persone che evidentemente possono non avere nessun interesse, ma non puoi fare come abbiamo fatto noi cercando solo tra i dati pubblici dei profili potenziali utenti interessati, e non tramite bot o software ma cliccando “invita” uno per uno. Per questo il nostro profilo è stato sospeso non sappiamo per quanto. Adesso non vogliamo assolutamente comprare visualizzazioni, preferiamo continuare solo con il passaparola quindi chiediamo a voi di proporre ai vostri amici o anche solo a chi pensiate possa essere interessato di seguire la nostra pagina.
Non siamo una azienda commerciale ma solo un gruppo di appassionati che cercano di coinvolgere altre persone interessate in questa attività. Grazie a chi vorrà darci una mano, buone foto e buone grotte.

Hello friends, cave photographers and enthusiasts. We have created this page to promote SpeleoFotoContes, an event that will be held in November in Italy and which includes a contest and a workshop, to meet everyone’s needs, professionals as well as enthusiasts. Our intention is to reach as many people as possible, but only among those who are actually interested in photography, caving, mountaineering and wildlife in general. That’s why we prefer not to buy ‘Likes’ as it were merchandise, but to earn them one by one amongst potential followers (according to what can be understood from each single profile) from all over the world. Followers may not be interested to participate directly in contests or workshops, but only to see some beautiful pictures. That’s why we have also created a personal profile to suggest many of you to follow our page. This all goes against the rules of Facebook according to which you can legally buy thousands ‘Likes’ from people who may not be interested at all, but you cannot do as we did seeking among the public profile information of potential followers, not using bots or software, but just by clicking ‘invite’ one by one. This is why our profile has been suspended and we do not know for how long. We do not want to buy views, as we prefer to be known directly by your friends, so we ask you to suggest our page to your friends or to whom you think might be interested in following our page.
We are not a commercial company but a group of enthusiasts who try to involve other people who are interested in this branch. Thanks to those who want to help us. We wish you take amazing photos and good caving.
#sfc18 #speleofotocontest #stayunderground #sharelikehavenotomorrow
Organizing Committee
Speleo Foto Contest 18

Perchè SpeleoFotoContest 2018

Speleofotocontest, contrariamente ai tradizionali percorsi didattici, si propone quale momento di incontro, confronto, e scambio di esperienze tra persone accomunate dalla passione per la speleofotografia.

E’ aperto a chiunque sia interessato, con il preciso intento di essere arricchito dai diversi apporti che ciascuno dei partecipanti potrà dare, oltre ad essere un’occasione ideale per conoscere e/o approfondire le varie tecniche di ripresa fotografica e video in grotta.

Saranno infatti molteplici le occasioni di contatto e frequentazioni con altre forme di espressione artistica (proiezioni multimediali), nonché le opportunità di discutere e commentare le opere e/o i lavori che ciascun partecipante desideri presentare. Non mancherà inoltre l’opportunità di svolgere un’esercitazione pratica di riprese foto/video nell’Antro del Corchia, uno dei maggiori e meravigliosi complessi sotterranei del mondo.

L’evento riprende l’idea delle precedenti edizioni che si sono svolte dal 2005 al 2008, al fine di costituire una comunità di speleologi accomunati per la passione per la fotografia ipogea.

In occasione del Contest sarà allestita una mostra-concorso nazionale di speleofotografia. Chiunque sia interessato potrà inviare le proprie opere indipendentemente dall’adesione al Contest.